Patologie > Piede

Artrosi del piede

L’artrosi del piede colpisce soprattutto l’alluce e la cartilagine del tarso e del metatarso. Il suo primo sintomo è il dolore, che peggiora con il cammino. Il piede, inoltre, si presenta palesemente gonfio e arrossato.

Le cause sono disparate e comprendono deformità come l’alluce valgo, il ginocchio varo e il ginocchio valgo. Da ricordare è anche l’influenza dei traumi, dell’obesità che determina un eccessivo carico ponderale sul piede, per non parlare di patologie dismetaboliche come la gotta.

Colpisce soprattutto gli anziani ma non risparmia i pazienti giovani. Nel secondo caso, la principale responsabilità è da assegnare ai traumi. Come procedere con il trattamento? Nelle prime fasi dell’artrosi del piede, si può optare per la terapia conservativa.

Quest’ultima si concretizza con il ricorso a farmaci anti infiammatori non steroidei e, in alcuni casi, con l’infiltrazione di corticosteroidi.

Se i livelli di dolore risultano invalidanti si ricorre alla chirurgia con l’artrodesi, un intervento chirurgico che prevede la fusione tra gli elementi ossei che costituiscono l’articolazione.