Patologie > Ginocchio

Lesione del menisco

Le lesioni meniscali sono traumi molto frequenti soprattutto tra gli sportivi. In alcuni casi, possono essere un effetto di una patologia specifica, ossia la meniscopatia degenerativa.
Ricordo che, quando si parla del menisco, si inquadra la formazione fibrocartilaginea situata tra il condilo femorale e il piatto tibiale. Ogni ginocchio è caratterizzato dalla presenza di due menischi. Si parla più precisamente di:

  • Menisco mediale (o interno)
  • Menisco laterale (o esterno)

A essere interessato dalle lesioni è soprattutto il menisco mediale, meno propenso ad adattarsi alle sollecitazioni e sottoposto a un carico ponderale più importante.

Nei casi in cui il menisco si rompe, il paziente lamenta dolore, difficoltà nei movimenti e gonfiore. Se la frattura ha comportato una dislocazione di una porzione meniscale concretizzando un quadro tale da ostacolare i movimenti, bisogna procedere urgentemente con la chirurgia.

Per quanto riguarda il caso della meniscopatia degenerativa , si ricorda che la sintomatologia è differente e che si contraddistingue per l’insorgenza di dolore dopo affaticamento, situazione molto simile all’artrosi del ginocchio in fase iniziale.

Il trattamento, da concretizzare in caso di lesioni longitudinali, prevede il ricorso all’artroscopia con un intervento chirurgico di regolarizzazione.